Menu
Europa / Lapponia / Svezia

Cosa vedere a Jukkasjarvi, uno dei più antichi villaggi Sami in Svezia

Jukkasjärvi (Čohkkirasjávri in Sami del Nord) è un piccolo villaggio Sami situato nel cuore della Lapponia svedese, a soli 17 chilometri da Kiruna. Risale al XVII secolo e questo fa di lui uno dei più antichi villaggi del Norrbotten. Jukkasjarvi sorge sulle rive del fiume Torne e il suo nome deriva da una parola Sami che può essere tradotta in luogo di incontro con l’acqua. Qui il fiume si allarga talmente tanto da sembrare un piccolo lago ed è per questo che al nome è stata aggiunta la parola finlandese järvi, che significa lago.

Grazie alla sua posizione sulle rive del fiume Torne e vicino al lago Sautusjärvi, si pensa che anticamente Jukkasjarvi fosse un importante punto d’incontro per i commercianti Sami. E proprio dove oggi si trova il villaggio, sorgeva un importante mercato, esattamente nel punto in cui oggi si trova il Sami Siida.

Prendetevi almeno un paio d’ore per visitare il villaggio e ciò che ha da offrire, per fare una full immersion nella cultura Sami e, perché no, assaggiare qualche piatto tradizionale locale. In questo articolo trovate tutte le informazioni per organizzare la visita a Jukkasjarvi in autonomia, dal cosa vedere e cosa fare alle informazion pratiche su come arrivare.

Bures boahtin Sápmái – Benvenuti in Sápmi!

Chiesa di Jukkasjarvi
Chiesa di Jukkasjarvi

I primi coloni residenti arrivarono nel XVII secolo e parlavano finlandese, adattando il nome originale Sami Čohkkirasjávri a uno che suonava più finlandese, Jukkasjarvi. Per molti anni gli unici abitanti del piccolo villaggio furono le famiglie del sacerdote e del campanaro.

Fino a non molti decenni fa, le principali attività del villaggio furono la pesca e il commercio. Solamente negli ultimi decenni il turismo è cresciuto tanto da rendere oggi Jukkasjarvi una famosa meta turistica grazie al suo IceHotel, aperto per la prima volta nel 1989.

Oggi Jukkasjarvi conta circa 800 abitanti e più di 1.000 cani impazienti di accompagnare i turisti nella foresta lappone.

Vecchio villaggi di Jukkasjarvi
Vecchio villaggi di Jukkasjarvi

Cosa vedere a Jukkasjarvi

Jukkasjarvi è davvero molto piccolo e lo si gira in poco tempo. Iniziate la vostra visita passeggiando lungo la strada principale di Jukkasjarvi, la Marknadsvägen, e perdetevi tra le graziose casette che si affacciano sulla via. Alla fine della strada spiccano le rosse mura dell’edificio più antico del villaggio, la Jukkasjärvi Kyrka, costruita nel 1607 per i Sami e l’unico edificio ben conservato fino ad oggi. Questa chiesa è anche la chiesa in legno più antica della Lapponia svedese. La chiesa fu ampliata nel 1726. mentre Il campanile esterno risale invece agli anni ’40 del ‘700

La pala d’altare della chiesa è un regalo della compagnia mineraria KLAB di Kiruna. È stata realizzata per il 350° anniversario della chiesa dall’artista di Uppsala Bror Hjorth, che ha voluto rappresentare la storia della cristianizzazione in Lapponia svedese. Il pannello di sinistra mostra Lars Levi Laestadius, un pastore del XIX secolo incaricato di riaccendere il sentimento cristiano tra i Sami, che predica alla gente del posto. L’immagine centrale raffigura Cristo sulla croce, e il pannello di destra raffigura una “terra estiva del perdono”, illuminata dal sole di mezzanotte.

La parte più bella della chiesa, secondo noi, è rappresentata dall’organo, realizzato da un artista Sami nel 1997 in legno di betulla e corna di renna. Al centro si trova il tamburo di uno sciamano Sami, il centro della loro credenza, con rappresentato il simbolo Sami del Sole in contrasto con la croce della religione cristiana. Un fatto curioso quanto macabro è che i corpi mummificati dei locali morti durante il XVIII secolo sono ancora nascosti da qualche parte sotto il pavimento della chiesa.

La Chiesa di Jukkasjarvi è aperta tutti i giorni dalle 9.00 alle 15.00.

Nella parte più antica di Jukkasjarvi, vicino alla chiesa, si possono vedere ancora oggi alcune parti dell’antico insediamento agricolo e della vecchia fattoria, dove l’edificio più vecchio è un cottage in legno risalente al 1736. Oggi queste casettine sono diventate un piccolo museo interessante da visitare.

Se volete conoscere un po’ di più la cultura Sami vi consigliamo di visitare il Sámi Siida Márkanbáiki, un campo Sami facilmente accessibile e ricostruito presso il vecchio mercato di Jukkasjärvi. Qui troverete una bella mostra all’aperto che ricostruisce la cultura, le tradizioni, gli indumenti, lo stile di vita nomade e la storia del popolo Sami. Il termine márkanbáiki significa assemblea o luogo di mercato nella lingua dei Sami del Nord e questo sito storico è dove è nato il villaggio di Jukkasjärvi.

Qui potete incontrare da vicino le renne al pascolo e dar loro da mangiare. Potete acquistare un sacchetto di muschi e licheni direttamente in loco al costo di SEK 40,00 (circa € 4,00). Al Café Sapmi, un ristorante in stile lávvu con un caminetto al centro, potete assaggiare qualche piatto tradizionale Sami, mentre al negozietto potete acquistare qualche articolo di artigianato locale.

Il Sami Siida è aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 16.00 e il costo d’ingresso è di SEK 220,00 (circa € 21,70) per gli adulti, SEK 180,00 (circa € 17,80) per gli studenti e gli over 65. Gratis i bambini dagli 0 ai 12 anni.

Jukkasjärvi è famoso soprattutto per il suo IceHotel, il primo e più grande hotel di ghiaccio al Mondo, costruito per la prima volta nel 1989 e da allora ricostruito ogni inverno. Recentemente è stato costruito il nuovo IceHotel 365, una costruzione permanente che può essere visitata durante tutto l’anno.

Per approfondimenti vi rimandiamo al nostro articolo IceHotel di Jukkasjarvi: visita all’hotel di ghiaccio in Lapponia svedese.

Cosa vedere nei dintorni di Jukkasjarvi

A circa 26 chilometri a nord est di Jukkasjarvi si trova l’Esrange Space Center, dove la società statale SSC (Swedish Space Corporation) lancia razzi sonori e palloni stratosferici per effettuare alcune ricerche. Esrange ha anche una delle più grandi stazioni di terra del mondo per le comunicazioni satellitari. Grazie al Visitor Center è possibile farsi un’idea della loro attività e di ciò che accade dietro i cancelli dell’Esrange e sulle altre attività spaziali nella regione. Il Centro Visitatori solitamente non è presidiato ed è aperto tutti i giorni dalle 8.00 alle 18.00. All’ingresso vi verrà offerta una tazza di caffè o tè.

Vecchio villaggi di Jukkasjarvi
Vecchio villaggi di Jukkasjarvi

Escursioni: Cosa fare a Jukkasjarvi

A seconda della stagione in cui la visiterete, Jukkasjarvi è il luogo ideale sia per ammirare l’Aurora Boreale in inverno sia per ammirare il Sole di Mezzanotte in estate, circa da fine Maggio a metà Luglio.

Durante l’estate potete andare in canoa lungo uno dei laghi che si trovano vicino a Jukkasjarvi, oppure se cercate un po’ più di adrenalina potete scendere lungo il fiume Torne in kayak. Jukkasjarvi e dintorni sono perfetti anche per gli amanti della pesca, mentre gli manti dei trekking possono percorrere diversi sentieri escursionistici.

Durante l’inverno invece i trekking vengono sostituiti da delle belle e lunghe ciaspolate nella foresta lappone, mentre fiumi e laghi ghiacciati vengono esplorati con escursioni in motoslitta oppure in slitta trainata da husky o renne.

Sámi Siida Márkanbáiki di Jukkasjarvi
Sámi Siida Márkanbáiki di Jukkasjarvi

Come arrivare a Jukkasjarvi

Jukkasjarvi è facilmente raggiungibile dall’Italia in aereo volando su Kiruna, la città più vicina, raggiungibile con un volo di 90 minuti da Stoccolma Arlanda. Se non trovate un volo su Kiruna ad un buon prezzo, potete optare per un volo su Stoccolma e poi salire fino a Kiruna in treno notturno. Il treno ci impiega circa 12 ore e parte dalla Stazione Centrale di Stoccolma. In alternativa potete volare su Lulea e salire in treno a Kiruna. Potete controllare gli orari dei treni e acuistare i biglietti sul sito delle ferrovie svedesi (SJ). Sia l’aeroporto che la stazione distano solamente 15/20 minuti d’auto da Jukkasjarvi.

Se non volete noleggiare l’auto, potete raggiungere Jukkasjarvi in autobus, con la linea 501 che parte dalla stazione degli autobus di Kiruna e giunge a destinazione in circa 30 minuti.

IceHotel di Jukkasjarvi
IceHotel di Jukkasjarvi

Se la Lapponia sarà la vostra prossima destinazione, questi articoli potranno esservi utili:

❄ Informazioni generali sulla Lapponia

❄ Informazioni sull’Aurora Boreale

❄ Lapponia finlandese

❄ Lapponia norvegese e isole

❄ Lapponia svedese

❄ Lapponia russa

Scopri di più sull’Artico iniziando dalla nostra guida Artico: un mondo da proteggere oltre il Circolo Polare Artico e dalla nostra Photo Gallery! Per approfondimenti sulle popolazioni dell’Artico date un’occhiata al nostro progetto People of the Arctic: un viaggio alla scoperta degli abitanti dell’Artico.

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.