Menu
America / Argentina & Patagonia / Mondo

Perito Moreno: informazioni per la visita, trekking e costi

Il Perito Moreno è forse il ghiacciaio più famoso al Mondo. Quel bellissimo ghiacciaio dalle mille sfumature di blu, circondato dal Lago Argentino che con il suo color turchese fa sognare ad occhi aperti. È uno dei luoghi più famosi di tutta l’Argentina e della Patagonia, e forse addirittura di tutto il Sud America. Una meraviglia della natura, un luogo dove potersi sentire davvero piccoli e insignificanti al suo cospetto. Il ghiacciaio Perito Moreno si trova nel Parco Nazionale Los Glaciares in Patagonia Argentina ed è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1981. Titolo che, dopo averlo ammirato con i nostri occhi, ci sembra più che meritato. Il Parco Nazionale Los Glaciares si estende per  350 chilometri da nord a sud e ingloba due laghi: il lago Viedma e il Lago Argentino, il terzo lago più grande dell’America Latina.

Il Perito Moreno si estende per 250 chilometri quadrati, ha una lunghezza di 30 chilometri e un’altezza massima di 170 metri, di cui 74 metri sopra la superficie del Lago Argentino. È uno dei 48 ghiacciai alimentato dal Campo de Hielo Sur, un immenso ghiacciaio continentale situato in Patagonia sulle Ande meridionali, sulla linea di confine tra Cile ed Argentina. Stiamo parlando della terza calotta glaciale al Mondo, dopo Antartide e Groenlandia.

In questa guida trovate tutte le informazioni necessarie per organizzare la vostra visita al Perito Moreno in totale autonomia. Troverete informazioni su come arrivare, sui percorsi da fare, sulle escursioni disponibili e sui costi. Siete pronti ad innamorarvene?

  1. Curiosità sul Perito Moreno
  2. Quando visitare il Perito Moreno
  3. Come arrivare al Perito Moreno
  4. Itinerario: percorsi sulle passerelle
  5. Trekking sul Perito Moreno
  6. Navigazione lungo il fronte del Perito Moreno
  7. Biglietti, costi e orari

Visitare il Ghiacciaio Perito Moreno: trekking, informazioni e costi

Panoramica del Perito Moreno
Panoramica del Perito Moreno

Curiosità sul Perito Moreno

Il ghiacciaio Perito Moreno deve il suo nome a Francisco Pascasio Moreno, conosciuto come Perito (l’esperto). Francisco è molto amato in Argentina in quanto con le sue spedizioni nel XIX secolo ricoprì un ruolo fondamentale nella mappatura della regione e delle sue bellezze naturali. Per questo motivo, e per la sua importante partecipazione durante la delineazione dei confini internazionali tra Cile ed Argentina, gli è stato donato un terreno che a sua volta donò allo Stato per la creazione del Parco Nazionale Nahuel Huapi. Questo suo gesto fu il primo passo per la creazione di tutti gli altri Parchi Nazionali Argentini.

Il Perito Moreno è famoso per essere un ghiacciaio in continuo e veloce movimento. Grazie ad un cuscino d’acqua tra il fondale del lago e la base del ghiacciaio, il Perito Moreno avanza di circa 2 metri al giorno. In questo modo, ogni 4 o 5 anni, il ghiacciaio si estende fino a raggiungere la Penisola di Magallanes, situata sull’altra sponda del Lago Argentino. Si crea così una diga naturale che separa le due parti del lago, provocando un innalzamento del livello dell’acqua di circa 30 metri nella parte del lago chiamata Brazo Rico. La pressione esercitata da questa massa di acqua sul fronte del ghiacciaio provoca esplosioni e il crollo di giganteschi blocchi di ghiaccio nel Canal de Los Tempanos.

Panoramica del Perito Moreno
Panoramica del Perito Moreno

Questo spettacolo è davvero incredibile, sia da vedere sia da ascoltare chiudendo gli occhi e lasciandosi trasportare dai suoni. Il ghiaccio che si muove stride e scricchiola in continuazione, facendovi sentire l’anima del ghiacciaio. Un ghiacciaio vivo. Gli iceberg che si staccano dal fronte del ghiacciaio e cadono in acqua danno vita a suoni e boati davvero impressionanti ai quali non avevamo mai assistito prima e che ci hanno fatto venire la pelle d’oca. Solo per questo vale la pena passare un’intera giornata ammirando il Perito Moreno da ogni angolazione.

Il Perito Moreno è anche uno dei tre ghiacciai attualmente in avanzamento. Per questo motivo è oggetto di continue ricerche per capire se la perdita di quasi 14 metri di spessore sui lati in soli 2 anni sia dovuta al riscaldamento globale oppure al suo normale ciclo naturale.

A El Calafate vi consigliamo di visitare il museo Glaciarium, dedicato ai ghiacciai della Patagonia, ricco di informazioni utili e approfondimenti.

Perito Moreno
Perito Moreno

Quando visitare il Perito Moreno

Il Perito Moreno può essere visitato durante tutto l’anno, sia in estate che in inverno. Se desiderate però trovare temperature accettabili e provare ad assistere alla rottura dei blocchi di ghiaccio, i periodi migliori sono la tarda primavera, l’estate australe e l’inizio dell’autunno. I mesi di Novembre, Dicembre, Gennaio, Febbraio, Marzo e Aprile sono tutti ottimi.

Il periodo migliore della giornata per visitare il Perito Moreno è il pomeriggio, quando i numerosi pullman pieni di turisti sono già ripartiti. Verso l’ora del tramonto eravamo praticamente da soli a goderci questa meraviglia della natura!

Rottura di un pezzo di ghiaccio del Perito Moreno
Rottura di un pezzo di ghiaccio del Perito Moreno

Come arrivare al Perito Moreno

Non fatevi ingannare dalla città di Perito Moreno, situata a circa 600 chilometri a nord del ghiacciaio! Il punto di partenza per raggiungere il Parco Nazionale Los Glaciares e per visitare il Perito Moreno è la cittadina di El Calafate. La città è situata a circa 50 chilometri a ovest dell’ingresso del parco, ma poi bisogna percorrere altri 28 chilometri per raggiungere il Perito Moreno. In tutto il tragitto vi terrà impegnati circa un’ora e mezza di macchina, guidando lungo la Strada Provinciale numero 11. El Calafate è raggiungibile in aereo con collegamenti giornalieri da Buenos Aires, Bariloche e Ushuaia, oppure in autobus da El Chalten (circa 3 ore) o da Puerto Natales (circa 6 ore).

Se non avete l’auto a noleggio potete prendere parte a uno dei tanti tour che partono da El Calafate: avrete l’imbarazzo della scelta, vi basterà solamente prenotarne uno! In alternativa potete raggiungere il Perito Moreno anche in autobus in circa un’ora e mezza. Per acquistare il biglietto vi basterà andare in stazione (Google Maps) al banco di una delle numerose compagnie e acquistarlo direttamente da loro. Magari acquistatelo il giorno prima o la mattina presto, in modo da essere sicuri di trovare posto. L’autobus vi lascerà al parcheggio della zona visitatori, da dove partono i sentieri che conducono al ghiacciaio. Le corse da El Calafate iniziano alle 7.00 del mattino e l’ultima corsa parte dal ghiacciaio alle 19.30. Il costo del viaggio in autobus andata e ritorno va dai 400 agli 800 ARS a seconda della compagnia scelta (circa dai € 6,00 ai € 12,00).

Perito Moreno
Perito Moreno

Itinerario: percorsi sulle passerelle

Sulla Penisola di Magallanes, proprio di fronte al ghiacciaio, è stata costruita una rete di passerelle che portano a diverse terrazze e belvedere. Da questi punti panoramici si godono di splendide viste sul ghiacciaio, in ogni suo angolo, e riuscirete a sentirne quasi il respiro. Ci sono diversi percorsi da poter fare a piedi, fino a raggiungere l’estacionamento inferior. Qui vi troverete a 300 metri dal fronte del Perito Moreno e vi sembrerà quasi di poterlo toccare. I sentieri sono diversi e sono divisi per colori. Camminando con calma e prendendovi del tempo ad ogni punto panoramico, in mezza giornata riuscirete a percorrerli tutti.

Noi vi avvisiamo, potete rimanere qua per ore e ore senza accorgervi minimamente del tempo che passa e nella speranza di osservare qualche blocco di ghiaccio che si stacca dal fronte del ghiacciaio!

È severamente vietato oltrepassare le passerelle per avvicinarsi ancora di più al ghiacciaio. In passato ci sono stati oltre 30 morti, travolti dalle onde provocate dalla caduta dei blocchi di ghiaccio o travolti dai blocchi di ghiaccio sparati in aria dalle esplosioni.

Perito Moreno
Perito Moreno

Trekking sul Perito Moreno

Se desiderate camminare su un ghiacciaio allora la Patagonia e il Perito Moreno fanno al caso vostro! Nonostante il prezzo dei trekking sul Perito Moreno sia davvero molto elevato, questi sono l’unico modo per entrare davvero in contatto con questo gigante blu. Esistono diverse opzioni di trekking, tra cui i più famosi e gettonati sono il Mini Trekking e il Big Ice proposti da Hielo & Aventura. Tutti i tour iniziano dal porto di Bajo las Sombras, dove si sale a bordo di una piccola barca per attraversare il Lago Rico. Dopo circa 20 minuti di navigazione si arriva sulla sponda opposta, di fronte alla parete meridionale del ghiacciaio Perito Moreno.

Perito Moreno
Perito Moreno

Mini Trekking (moderato, durata di 10 ore): questa escursione è la più gettonata dai turisti ed è quindi molto affollata. È la più semplice e breve, la passeggiata sul ghiacciaio dura circa 1 ora e mezza. Durante il percorso per arrivare al Perito Moreno le guide vi racconteranno la sua storia, i suoi movimenti e vi daranno qualche nozione di glaciologia. Raggiunto il ghiacciaio vi daranno i ramponi da indossare e vi spiegheranno come camminare sul ghiaccio. Inizialmente sembrerete un gruppo di pinguini carini e coccolosi, ma ci prenderete subito il piede e vi sembrerà poi una passeggiata.

Durante il trekking le guide vi faranno vedere diverse e strane formazioni di ghiaccio, seracchi, crepe, i mulini formati dal ghiaccio e alcune piccole pozze di acqua limpidissima e di un blu meraviglioso. Il tour include anche una breve visita guidata lungo le passerelle del parco. Questo tour si può fare da inizio Luglio a fine Maggio e costa 8.000 ARS (circa € 121,20). Il pranzo non è compreso, vi consigliamo di portarvi dei panini e una bottiglietta d’acqua.

Perito Moreno
Perito Moreno

Big Ice (difficile, durata di 12 ore): è il trekking più bello secondo noi. È meno turistica dato il costo molto elevato e vi permetterà di passare quasi 4 ore a tu per tu con questo gigante blu. Il trekking è impegnativo e richiede uno sforzo fisico non indifferente. Anche qui, durante il percorso per arrivare al Perito Moreno le guide vi racconteranno la sua storia, i suoi movimenti e vi daranno qualche nozione di glaciologia. Raggiunto il ghiacciaio vi daranno i ramponi da indossare, le imbracature e i caschi e vi spiegheranno come camminare sul ghiaccio.

Durante il trekking le guide vi faranno arrivare fino al cuore del Perito Moreno, vi faranno esplorare grotte di ghiaccio, crepacci, laghetti, il tutto con una splendida vista sulle montagne circostanti, come Cerro Dos Picos, Cerro Pietrobelli e Cerro Cervantes. Prima di rientrare vi fermerete a pranzare sul ghiacciaio. Il tour include anche una breve visita guidata lungo le passerelle del parco. Questo tour si può fare da metà Settembre a fine Aprile e costa 15.000 ARS (circa € 227,20).

Tutto l’equipaggiamento necessario per i due tour vi verrà fornito sul posto ed è incluso nel prezzo. Vi consigliamo di indossare dei buoni scarponi da trekking e un abbigliamento comodo e sportivo, come quello da montagna. Portate uno zainetto con un pile in più, un k-way, la crema solare, gli occhiali da sole e dei guanti per le mani.

Perito Moreno
Perito Moreno

Un altro bel modo per vivere fino in fondo la magia che il Perito Moreno sa regalare è quello di prendere parte ad uno dei tanti Boat Safari. Sia a El Calafate che al Centro Visitatori del parco troverete davvero un’ampia scelta di agenzie ed escursioni. Acquistando il tour direttamente nel parco potreste risparmiare qualcosina. Se viaggiate in alta stagione vi consigliamo di prenotare il vostro tour online per evitare di fare code chilometriche e ore di attesa. In questo caso vi consigliamo questo tour di Civitatis. La navigazione dura circa un’ora e vi porterà vicinissimi al fronte del ghiacciaio, mantenendo sempre una distanza di sicurezza. Mano a mano che vi avvicinerete vi sentirete sempre più piccoli e insignificanti di fronte a questo spettacolo della natura. Questo, secondo noi, è il modo migliore per rendersi conto della reale maestosità di questo meraviglioso ghiacciaio.

Perito Moreno: Boat Safari
Perito Moreno: Boat Safari

Navigherete tra iceberg dalle diverse forme e dalle mille sfumature di blu e potrete ammirare da vicino i crepacci e il fronte frastagliato del Perito Moreno. Se sarete fortunati, vedrete da una posizione privilegiata i blocchi di ghiaccio che si staccano dal ghiacciaio e cadono nel lago. Insomma, un’escursione che vale la pena fare e che noi vi consigliamo davvero tanto!

L’escursione è adatta a tutti, dai grandi ai piccini, e può essere effettuata durante tutto l’anno. Le barche partono dall’imbarcadero di Bajo de las Sombras e in alta stagione effettuano diverse corse al giorno in alta stagione. In bassa stagione invece partono solamente intorno a mezzogiorno. Il costo dei Boat Tour si aggira intorno ai 1.000 ARS (circa € 16,50), a seconda della compagnia scelta.

Biglietti, costi e orari

Il costo d’ingresso al Parco Nazionale Los Glaciares è di 800 ARS (circa € 11,40). Se visiterete il parco per due giorni consecutivi, vi consigliamo di acquistare il biglietto valido per due giorni, al costo di 1.200 ARS (circa € 17,10). Sono preferiti i contanti, ma potete pagare anche con bancomat e carta di credito.

Calcolando il costo dell’autobus andata e ritorno e il costo dell’ingresso al Parco Nazionale Los Glaciares, la vostra giornata al Perito Moreno vi costerà circa € 22,50. Tenete presente che questo prezzo è indicativo, in quanto sicuramente aumenteranno l’anno prossimo. A questo prezzo va aggiunto il costo delle eventuali escursioni.

Il Parco Nazionale Los Glaciares apre alle 08.00 e chiude:

In estate (il nostro inverno): alle 19.00 a Novembre, alle 20.00 a Dicembre e alle 21.00 a Gennaio e Febbraio;

Durante il resto dell’anno l’orario di chiusura si accorcia fino ad arrivare a chiudere alle 16.00 durante i mesi invernali (da Giugno a Settembre circa).

Perito Moreno
Perito Moreno

Se siete interessati ad un viaggio in Patagonia (Argentina e Cile), date un’occhiata anche ai seguenti articoli:

Se il vostro viaggio continuerà in Antartide invece, date un’occhiata ai seguenti articoli:

Scoprite di più sull’Antartide iniziando dal nostro progetto Antartide: un mondo da proteggere oltre il Circolo Polare Antartico e dalla nostra Photo Gallery!

No Comments

    Leave a Reply