Menu
Europa / Isole Lofoten / Norvegia

Whale watching alle Isole Vesteralen: con chi e come si svolge

Le isole Vesteralen, ed in particolar modo Andenessono uno dei migliori posti in Europa per il Whale Watching e, soprattutto, per l’avvistamento delle orche. In inverno queste acque sono la meta preferita di orche e balene grazie al gran numero di calamari e aringhe che le popolano.

Dopo aver avvistato le balene in Sri Lanka a distanza veramente ravvicinata, volevamo realizzare un altro grande sogno e così abbiamo deciso di tentare la fortuna alle isole Vesterålen sperando di riuscire a vedere almeno una killer whale.

Isole Vesterålen
Isole Vesterålen – Killer Whale

Il tour e la nostra esperienza

Il Whale Watching alle Isole Vesteralen è un’escursione molto gettonata e vi consigliamo di prenotarla con largo anticipo.

Noi abbiamo scelto di farla, su suggerimento di un’amica, con la Sea Safari Andenes e non ce ne siamo pentiti. La gita costa 995 Nok a persona, circa 108€, e dura dalle 2 alle 3-4 ore. Nel prezzo sono inclusi la tuta termica per ripararsi dal vento e i guantoni.

Dopo un breve briefing iniziale, durante il quale ci hanno spiegato le varie regole da seguire durante la navigazione, prendiamo parte all’escursione delle 11.30 (rientrando verso le 15.00). Il nostro gommone è capitanato dal proprietario dell’agenzia, Marten Bril, che ci ha indicato e spiegato egregiamente tutti gli esemplari che abbiamo visto.

Dopo pochi minuti di navigazione avvistiamo un gruppo di delfini e Marten spegne subito il motore per non infastidirli. Si divertono a nuotare da una parte all’altra del gommone, si immergono per poi ricomparire poco distanti e ci deliziano anche con dei bellissimi salti qua e la. Uno spettacolo per gli occhi e per il cuore.

Contentissimi ed euforici per questo avvistamento, premiamo però per continuare la nostra ricerca in attesa delle tanto desiderate killer whales. Durante il brefing ci hanno spiegato che in queste zone restano abbastanza vicino alle coste e non è quindi necessario allontanarsi troppo. Riprendiamo la rotta verso il largo, il vento è freddo, il mare mosso ed ha iniziato anche a nevicare, ma non demordiamo. Dopo pochi minuti sentiamo il capitano che grida ‘whales’ e in men che non si dica eccoci davanti a un numeroso gruppo di orche! Spegne i motori e restiamo tutti in silenzio davanti a questo spettacolo. Voglio godermi ogni singolo istante, faccio qualche foto e poi resto immobile ad osservarle: nuotano, soffiano, si immergono, saltano, si avvicinano curiose e poi scappano via timidamente. Il cuore batte a mille, la gioia è alle stelle, pensavamo di non poter chiedere di meglio e invece ad un certo punto ecco che, abbastanza vicino alla barca, in mezzo a due orche adulte spunta un piccolino!

Isole Vesteralen
Isole Vesteralen – piccola orca

Pensavamo di aver visto tutto, che la giornata poteva concludersi in quell’istante e invece un’altra inaspettata sorpresa era alle porte: sentiamo all’improvviso una specie di boato in lontananza ed ecco spuntare una balena che ha deciso di mostrarsi a noi in tutto il suo splendore, saltando completamente fuori dall’acqua lasciandoci letteralmente senza parole! Neanche il tempo di realizzare quanto stava accadendo che sentiamo un altro boato, stavolta più forte, ed assistiamo ad un altro bellissimo salto. Chissà se era la stessa balena giocherellona!

Proseguiamo il nostro giro spingendoci un po’ più al largo ed avvistiamo subito un altro gruppo di orche con cuccioli e altre due balene.

La giornata si è conclusa con un altro breve briefing finale e con la gioia sui volti di tutti i partecipanti. Abbiamo fatto un resoconto di tutti gli avvistamenti fatti e ci hanno detto che siamo stati davvero fortunati.

Isole Vesteralen
Isole Vesteralen – salto balena

Nel raro caso in cui non si avvisti niente durante l’uscita, la Sea Safari Andenes vi rimborsa l’escursione oppure vi offre gratuitamente la possibilità di partecipare ad un’altra escursione nei giorni successivi.

Quali esemplari è possibile avvistare alle Isole Vesteralen

Il Mare del Nord è un mare estremamente ricco di plancton ed è per questo che è possibile avvistare molte specie diverse di cetacei durante tutto l’anno, partendo proprio dalle Isole Vesteralen.

L’orca è la specie più grande della famiglia dei delfini, i maschi arrivano a pesare circa 8 tonnellate per 10 metri di lunghezza mentre le femmine pesano circa 5 tonnellate per 8,5 metri di lunghezza. Essendo animali molto sociali e poligami, è possibile avvistarle in gruppi. I gruppi solitamente sono formati da un maschio adulto e diverse femmine adulte, più un certo numero di cuccioli. Questi gruppi possono arrivare fino a 40 esemplari e rimangono uniti per generazioni. La vita media per gli esemplari maschi è di 30 anni mentre per le femmine circa 50, ma possono essere più longevi arrivando rispettivamente a circa 60 e 90 anni.

È possibile vederla prevalentemente in inverno, ma anche d’estate, a queste latitudini, si hanno buone occasioni di avvistamento.

Orca
Orca

La balenottera comune, la seconda più grande (in termini di lunghezza) dopo la balenottera azzurra. La si può trovare in tutti gli oceani e persino nel Mediterraneo, mentre in Norvegia la si trova a Nord fino alle Isole Svalbard. A Nord le balenottere arrivano a pesare 40-50 tonnellate, mentre nell’emisfero australe sono leggermente più grandi arrivando a pesare circa 70-80 tonnellate per 26 metri di lunghezza. La vita di questi esemplari è di circa 100 anni. Questi esemplari sono molto veloci, raggiungendo velocità anche di 20-30 km/h e possono stare sott’acqua dai 3 ai 10 minuti.

È possibile vederla durante tutto l’anno.

Balenottera comune
Balenottera comune

Il globicefalo appartenente alla famiglia dei delfini, i maschi arrivano a pesare circa 3,5 tonnellate per 7-8 metri di lunghezza mentre le femmine pesano circa 2 tonnellate per 5-6 metri di lunghezza. Prediligono acque relativamente profonde e si trovano nelle acque dell’Antartide a sud e nelle regioni polari e temperate dell’Atlantico a nord, con una particolare concentrazione intorno alla Groenlandia e all’Islanda e non è raro osservarli anche al largo della Norvegia. La vita media di questi esemplari è di 40-50 anni. Si muovono in gruppi, come le orche, e possono arrivare fino a 50 esemplari.

È possibile osservarli tutto l’anno, maggiormente in estate.

Globicefalo
Globicefalo

Il capodoglio è la specie che si incontra maggiormente nei safari durante tutto l’anno. È conosciuto per la sua capacità di immersione in acque davvero profonde, si pensa possa arrivare addirittura fino a 3.000 metri di profondità, ma non è ancora stato documentato. Normalmente tutti gli altri arrivano a profondità pari a 400-800 metri.

Al largo della Norvegia arrivano soltanto i maschi, gli unici in grado di vivere sia in zone tropicali sia in acque fredde, mentre le femmine e i piccoli restano nelle zone tropicali e subtropicali, dove la temperatura dell’acqua rimane costante intorno ai 15-20°. Gli esemplari maschi arrivano a pesare circa 60 tonnellate e raggiungono i 15-20 metri di lunghezza, mentre le femmine pesano circa 20 tonnellate e raggiungono gli 11-13 metri di lunghezza. Entrambi gli esemplari possono vivere fino a 80 anni.

Sapevate che il capodoglio ha il cervello più grande del regno animale, con un peso di 9 kilogrammi?

Capodoglio
Capodoglio

La megattera vive in tutti gli oceani e in Norvegia la si trova nel Mar di Norvegia e nel Mar di Barents. Pesano in media 25-30 tonnellate e arrivano a circa 12-14 metri di lunghezza, per una durata di circa 80 anni. È un animale molto giocherellone e non è raro vederle saltare fuori dall’acqua (a noi è capitato ben due volte ad Andenes!!). Conosciute anche per il loro bellissimo canto.

È possibile osservarle d’inverno.

Megattera
Megattera

I delfini e le focene sono presenti in queste acque durante tutto l’anno.

Isole Vesterålen
Isole Vesterålen – Whale

Come arrivare ad Andenes

Andenes è ben collegata e la si può raggiungere in diversi modi.

❄ In auto: Se si arriva da nord, come ad esempio Tromsø, si può percorrere la FV862 fino a Brensholmen, sull’isola di Kvaløya, e prendere lì il traghetto per Botnhamn, sull’isola di Senja. Percorrendo poi la costa occidentale dell’isola arrivate a Gryllefjord da dove prenderete poi il traghetto per Andenes. Questo è il percorso più breve ma i traghetti per le auto sono abbastanza costosi. Se si vogliono evitare i traghetti invece si deve seguire la FV858 attraverso il tunnel sottomarino di Rya fino a che si raggiunge la E6. Si deve seguire la E6 fino a Bjerkvik per poi prendere la E10 verso Gullsefjordbotn. Da lì potete raggiungere Andenes percorrendo la RV85 fino a Sortland e poi la FV82 per Andenes. Dalle Isole Lofoten invece si può raggiungere facilmente in circa 3 ore da Svolvær, prendendo la E10 fino a Gullesfjordbotn, dove si deve prendere l’uscita verso Sortland sulla RV85. Dal ponte di Sortland, si continua dritto prendendo la FV82 per Andenes.

❄ In aereo: L’aeroporto di Andøya ad Andenes dista appena 1,7 km dal centro dei cetacei. La compagnia aerea Widerøe ha partenze giornaliere per Andenes da Bodø, Tromsø e Harstad/Narvik durante tutto l’anno. In estate anche la Norwegian ha collegamenti con Andenes da Oslo Gardermoen.

❄ In nave: Andenes è facilmente raggiungibile d’estate con il traghetto che parte da Gryllefjord, che effettua 3 partenze giornaliere. Mentre in inverno e durante tutto l’anno anche l’Hurtigruten effettua due fermate giornaliere a Risøyhamn, a 48Km da Andenes.

Isole Vesteralen
Isole Vesteralen – Gruppo di orche

Se il vostro viaggio proseguirà in Lapponia o verso altre isole norvegesi, questi articoli potranno esservi utili:

❄ Informazioni generali sulla Lapponia

❄ Informazioni sull’Aurora Boreale

❄ Lapponia finlandese

❄ Lapponia norvegese e isole

❄ Lapponia svedese

❄ Lapponia russa

Scopri di più sull’Artico iniziando dalla nostra guida Artico: un mondo da proteggere oltre il Circolo Polare Artico e dalla nostra Photo Gallery! Per approfondimenti sulle popolazioni dell’Artico date un’occhiata al nostro progetto People of the Arctic: un viaggio alla scoperta degli abitanti dell’Artico.

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.